Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

AVVIO DELLE CELEBRAZIONI PER IL 45o ANNIVERSARIO DELLE RELAZIONI DIPLOMATICHE ITALIA-VIETNAM

Lo scorso fine settimana hanno preso il via le celebrazioni per il 45° anniversario delle relazioni diplomatiche fra Italia e Vietnam all’insegna dell’amicizia e dell’incontro culturale.

Venerdi’ 16 marzo si e’ tenuto un concerto di musica classica presso il Teatro della Gioventu’ di Hanoi realizzato da 11 giovani e talentuosi musicisti insigniti del Premio IBLA. Un insieme armonioso di strumenti ha accompagnato il pubblico in modo originale attraverso alcuni iconici brani della tradizione musicale italiana ed europea.

Nei discorsi di apertura dell’Ambasciatrice Cecilia Piccioni e dell’Assistant Minister of Foreign Affairs Pham Sanh Chau sono state ripercorse le tappe salienti della storica amicizia italo-vietnamita ed e’ stato espresso sincero compiacimento per i risultati conseguiti finora e per gli ambiziosi traguardi del futuro.

A margine del concerto e’ stata premiata la studentessa del Dipartimento di Italianistica dell’Universita’ di Hanoi Nguyen Hoang Anh per aver ideato il bellissimo logo commemorativo del 45° anniversario e sono state rimesse le insegne di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia alla stilista Minh Hanh, infaticabile animatrice della collaborazione italo-vietnamita nel campo della moda grazie alla realizzazione di straordinari eventi volti a creare ponti e alimentare contaminazioni culturali.

 

Sabato 17, domenica 18 e lunedi’ 19 marzo, grazie all’attivismo del Comitato Italo-Vietnamita della Moda e al sostegno del Comitato del Popolo di Hanoi, la centralissima Piazza Con Coc si e’ trasformata in una scenografica cornice per le sfilate di moda della prima Italia-Vietnam Fashion Week, con la partecipazione di 18 stilisti, fra cui gli italiani Michele Gaudiomonte e Riccardo Bianco Levrin.

Parallelamente a Casa Italia, centro di promozione dell’eccellenza italiana e ideale luogo di incontro fra culture, e’ stata allestita la mostra “Silk Weaving Process” con bachi da seta, filatori di seta, telai di legno e prodotti di seta meticolosamente illustrati da artigiani vietnamiti. Al centro di questa iniziativa nel campo della moda vi era la sostenibilita’ dei tessuti e della produzione.

 

Il tema della sostenibilita’ fara’ da filo conduttore per numerose altre iniziative che l’Ambasciata ha previsto nel calendario celebrativo di questo 45° anniversario.