Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

VISITE DI COMMIATO DELL’AMBASCIATRICE PICCIONI

Approssimandosi il termine della sua missione in Vietnam, l’Ambasciatrice Cecilia Piccioni ha avviato una serie di incontri di commiato con le piu’ Alte cariche dello Stato vietnamita.

 

Il Ministro della Giustizia, Le Thanh Long, si e’ anzitutto rallegrato per i risultati conseguiti negli ultimi anni sul fronte della collaborazione fra i Ministeri dei nostri Paesi, tra cui spiccano la visita in Vietnam del Ministro Andrea Orlando e la firma del Memorandum di cooperazione. Egli ha poi conferito all’Ambasciatrice Piccioni la “Medaglia per il contributo allo sviluppo della giustizia”.

 

Il Segretario del Partito Comunista di Hanoi, Hoang Trung Hai, ed il Presidente del Comitato del Popolo di Hanoi, Nguyen Duc Chung, hanno lodato l’impegno profuso in questi anni per il rafforzamento della collaborazione fra la citta’ di Hanoi e le realta’ regionali e metropolitane dell’Italia. Collaborazione che ha dischiuso nuove opportunita’ in molteplici settori e che ha dato vita a un rapporto
privilegiato fra il nostro Paese e la capitale vietnamita, sempre pronta a sostenere numerose iniziative promozionali.

 

Nel corso del cordiale colloquio con il Ministro della Cultura, Sport e Turismo, Nguyen Ngoc Thien, sono state evocate l’intensificazione delle relazioni culturali fra i nostri Paesi, l’approfondimento delle relazioni people-to-people e la promettente roadmap degli eventi prioritari da realizzare nei prossimi anni tracciata recentemente in occasione della firma del Programma Esecutivo di cooperazione culturale fra Italia e Vietnam per il periodo 2018-2021.

 

Nel corso del colloquio con il Primo Ministro, Nguyen Xuan Phuc, improntato alla tradizionale amicizia che caratterizza le relazioni fra il popolo italiano e quello vietnamita, sono stati passati in rassegna i principali temi dell’agenda bilaterale e multilaterale sui quali Italia e Vietnam lavorano proficuamente nell’ambito del partenariato strategico. E’ stato inoltre espresso il comune auspicio che l’EU-Vietnam FTA possa essere presto firmato e ratificato e che il Vietnam possa trovare adeguata soluzione a taluni aspetti suscettibili di rallentare tale importante processo, con l’obiettivo ultimo di rendere ancor piu’ integrati il mercato europeo e quello vietnamita e assicurare il rispetto di tutti gli standard internazionali in vari settori. Nel congedarsi dal Primo Ministro, l’Ambasciatrice gli ha fatto omaggio di un dipinto raffigurante Roma realizzato dalla pittrice italiana Laura Federici nel corso della sua permanenza artistica in Vietnam nel 2017.

 

Nel corso dell’incontro con il Ministro dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale Nguyen Xuan Cuong, sono stati ricordati i proficui sforzi effettuati in questi anni per intensificare gli scambi commerciali di prodotti agricoli e ittici tra i due Paesi ed e’ stato rinnovato l’impegno a collaborare sempre piu’ strettamente in questo ambito, anche in vista della finalizzazione dell’Accordo di libero scambio tra Vietnam e Unione Europea.

Durante gli incontri con il Vice Ministro delle Finanze Tran Xuan Ha e con la Vice Governatrice della State Bank of Vietnam Nguyen Thi Hong, l’Ambasciatrice ha voluto ringraziare le due istituzioni per il costante supporto alle attivita’ dell’Ambasciata, in particolare nella definizione e nell’implementazione dei programmi di cooperazione allo sviluppo, e ha colto l’occasione per presentare l’Addetto finanziario della Banca d’Italia, Dott. Pietro Ginefra, che dall’Ambasciata italiana a Singapore segue i Paesi dell’Asean. L’auspicio di tutti e’ di veder sempre piu’ rafforzata la cooperazione tra Italia e Vietnam in ambito economico e finanziario, per meglio affrontare le importanti sfide globali che attendono i due Paesi in questi settori.

 

Nel corso del cordiale colloquio con la Presidente dell’Assemblea Nazionale, Nguyen Thi Kim Ngan, alla presenza del Presidente della Commissione Cultura dell’AN nonche’ Presidente del Comitato Parlamentare di Amicizia Vietnam-Italia, Phan Thanh Binh, e’ stata ricordata l’intensificazione dei contatti fra i Parlamenti dei nostri Paesi e ne e’ stato auspicato un ulteriore innalzamento in futuro, possibilmente anche tramite la visita in Vietnam del Presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati, e del Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, recentemente invitati a recarsi in missione nel Paese. La collaborazione interparlamentare fra Italia e Vietnam e’ ulteriore testimonianza dell’amicizia che lega i nostri Paesi e della qualita’ del nostro partenariato strategico. L’Ambasciatrice Piccioni ha donato alla Presidente Ngan un dipinto realizzato dalla pittrice italiana Laura Federici nel corso della sua permanenza artistica in Vietnam.

 

Nel corso dell’incontro di commiato con la Vice Ministro degli Esteri, Nguyen Phuong Nga, l’Ambasciatrice Cecilia Piccioni e’ stata insignita ieri della medaglia dell’Ordine dell’Amicizia, il piu’ alto riconoscimento vietnamita ai cittadini stranieri che si sono distinti per aver contribuito al rafforzamento delle relazioni fra il proprio Paese e il Vietnam.
L’Ambasciatrice Piccioni, nel ringraziare sia la Vice Ministro Nga per le parole di apprezzamento e stima per l’opera svolta in questi 3 anni di mandato in Vietnam sia il Segretario Generale-Presidente della Repubblica Trong per il prestigioso conferimento, ha tenuto a dedicare quest’ultimo a tutti coloro che, italiani e vietnamiti, costituiscono il Sistema Italia in Vietnam ed hanno consentito in questi anni di raggiungere significativi risultati in molteplici settori della collaborazione bilaterale.
Particolare importanza riveste tale conferimento, poiche’ si tratta della prima decisione da parte del nuovo Capo dello Stato vietnamita in materia di onorificenze a cittadini stranieri. Cio’ rappresenta un’ulteriore testimonianza della sincera amicizia che lega i nostri Paesi, che quest’anno celebrano i 45 anni delle relazioni diplomatiche e i 5 anni del partenariato strategico.