Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

71^ FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Anche quest’anno le celebrazioni in Vietnam per il 71esimo anniversario di fondazione della Repubblica Italiana si sono sviluppate lungo il filo rosso della collaborazione interculturale: arte, tradizione, architettura, moda, cibo e tecnologia.

 

Il 27 e 28 maggio, presso il Museo Etnologico di Hanoi, l’Ambasciata e la collettivita’ italiana hanno partecipato alla Festa dei Bambini animando numerose attivita’ volte a far conoscere molteplici aspetti della nostra cultura, facendola incontrare con quella vietnamita e di altri Paesi dell’ASEAN: costumi, gastronomia, musica, arte. Un modo divertente per coinvolgere i piu’ piccoli e avvicinarli alla cultura italiana.

 

Il 1 giugno, presso il Dipartimento di Italianistica dell’Universita’ di Hanoi, l’Associazione di Amicizia Vietnam-Italia e gli studenti del Dipartimento hanno animato una celebrazione dedicata in modo particolare alla formazione dei piu’ giovani, al richiamo ai valori fondanti della nostra Repubblica e alla forza delle relazioni bilaterali italo-vietnamite che trovano continuo alimento grazie alla crescita della collaborazione in tutti i settori.

 

Il 2 giugno, preceduta da una conferenza stampa, ha avuto luogo presso il Museo Etnologico di Hanoi, alla presenza del Vice Ministro della Cultura Huynh Vinh Ai, l’inaugurazione dell’innovativa mostra “Raffaello: opera omnia“, realizzata da RaiCom, promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano e resa possibile grazie al contributo di partner e sponsors quali la Regione Marche, Ariston, Generali, Ghella, Hung Yen, Piaggio e UniCredit.
Il meglio della produzione pittorica raffaellesca (35 opere identificative delle tre tappe fondamentali nella vita dell’artista) digitalizzato attraverso il meglio della tecnologia italiana con l’obiettivo finale di offrire ai visitatori un percorso fatto di emozioni a 360 gradi, arricchito da alcuni prodotti della nostra tradizione eno-gastronomica grazie alle pietanze preparate dai ristoratori italiani di Hanoi e ai vini offerti dalla Regione Marche.
Nel corso della serata, per calarsi ancor di piu’ nell’atmosfera del Rinascimento, una spettacolare esibizione del “Gruppo storico sbandieratori e balestrieri Citta’ di Volterra“.

Parallelamente, ad Ho Chi Minh City si e’ svolta una celebrazione dedicata alla moda con una sfilata di capi italiani.

 

Il 3 giugno, per la prima volta dallo stabilimento delle relazioni diplomatiche fra Italia e Vietnam, la Festa della Repubblica è stata celebrata anche a Danang, città principale nel centro del Paese e realtà in costante crescita dal punto di vista commerciale e culturale.

Le celebrazioni hanno contemplato una conferenza sulla conservazione del patrimonio artistico presso il Museo di Scultura Cham, in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche, e la partecipazione al Festival Internazionale con l’esibizione del “Gruppo storico sbandieratori e balestrieri Città di Volterra” e i fuochi d’artificio del team Martarello. Quest’ultimo ha, peraltro, guadagnato la finale contro Australia e Regno Unito che si disputerà sabato 24 giugno lungo il fiume Han.