Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

AUTOCERTIFICAZIONE DELLO STATUS DI EMIGRATO

Si informano i connazionali che, alla luce della vigente disciplina in tema di autocertificazioni, al fine di poter accedere all’assistenza sanitaria urgente in caso di temporaneo soggiorno in Italia, il cittadino italiano emigrato può attestare, mediante dichiarazione sostitutiva di certificazione da presentare alla ASL, la propria condizione di emigrato, di essere nato in Italia, di possedere la cittadinanza italiana e di risiedere all’estero indicando il Comune di iscrizione all’AIRE.
In caso di cittadini italiani nati all’estero, il connazionale può autocertificare di possedere la cittadinanza italiana, di aver risieduto in Italia indicando il Comune di iscrizione all’Anagrafe della Popolazione residente, di risiedere attualmente all’estero ed essere iscritto all’AIRE.
Non è più necessario l’attestato di emigrato da parte dell’Autorità consolare.