Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Preiscrizioni e Visti di studio

 

Preiscrizioni e Visti di studio

IMMATRICOLAZIONE UNIVERSITA’ ITALIANE PER GLI STUDENTI STRANIERI, ANNO ACCADEMICO 2019-2020.

 

Si informano gli studenti vietnamiti che sono aperte le preiscrizioni ad università italiane per l’anno accademico 2019-2020.

Entro le ore 12.00 di mercoledì 24 luglio 2019 è possibile presentare all’Ufficio Culturale dell’Ambasciata d’Italia (9, Lê Phụng Hiểu) la seguente documentazione:

I) Modello di domanda “A” in originale e una copia (la firma deve essere apposta presso l’Ufficio Culturale di persona);

II) 2 fotografie in formato tessera 35x40 mm. a sfondo bianco;

III) documento di identita’ (ID o passaporto) in originale e copia autenticata;

IV) titolo di studio in originale legalizzato e copia autenticata legalizzata e tradotta in lingua italiana;

V) per gli studenti diplomati dall’anno 2015 è necessario anche la copia autenticata del certificato provvisorio (legalizzato e tradotto) del diploma di maturità per l’accertamento dei voti;

VI) copia autenticata del prospetto degli esami legalizzato e – se in lingua diversa dall’inglese – tradotto in italiano da traduttore autorizzato;

VII) istanza di richiesta della dichiarazione di valore (clicca qui per modello) e pagamento di circa 450.000 VND (Euro 16.00);

VIII) eventuale certificazione della conoscenza della lingua in cui si frequenta il corso di studi (V. sotto punti 12 e 13).

 

Le richieste di pre-iscrizione sprovviste della documentazione di supporto sopra elencata verranno respinte.

 

L’Ufficio Culturale è aperto al pubblico secondo il seguente schema:

- studenti privati: venerdì dalle 09:30 alle 12:30;

- studenti Uni-Italia: mercoledì e giovedì dalle 09:30 alle 12:30;

- studenti Centro Linguistico Universita’ di Hanoi: lunedi’ e martedi’ dalle 09:30 alle 12:30.

Il contatto telefonico è (0084) 24 38256256 int. 116; per qualsiasi ulteriore informazione e’ possibile inviare un’email all’indirizzo culturale.hanoi@esteri.it.

Vengono accolte con riserva le domande dei candidati che al momento della presentazione della richiesta di preiscrizione a corsi di laurea e corsi di laurea magistrale a ciclo unico frequentino l’ultimo anno di scolarità e debbano ancora sostenere gli esami finali e/o uno speciale esame di idoneità accademica.

Vengono accolte con riserva anche le domande di preiscrizione a corsi di laurea magistrale non a ciclo unico qualora il candidato, pur avendo concluso il corso di studi, non sia ancora materialmente in possesso del relativo titolo.

 

A partire dal 09 agosto verranno rese note le principali informazioni sulle prove di accesso o attitudinali delle università (data, orario, indirizzo, modalità, contenuti e criteri di valutazione). Tale scadenza è spostata al 16 dicembre per i corsi che avranno inizio nel 2020.

 

Entro il 23 agosto l’Ambasciata concederà un visto nazionale di lunga durata (visto “D”) per “motivi di studio” sia agli studenti che dovranno partecipare a prove di ammissione ed esami di idoneità linguistica presso gli Atenei di destinazione, sia a coloro le cui domande di preiscrizione saranno state accolte o che non devono sostenere le prove di ammissione.

Invece, a coloro che devono sostenere le prove di ammissione e di conoscenza della lingua italiana in periodo precedente al conseguimento della Laurea vietnamita, verra’ rilasciato un visto Schengen uniforme “per motivi di studio” di breve durata (visto “C”) sulla base delle condizioni e requisiti previsti per tale tipologia di visto (link).

In tutti i casi la domanda deve essere presentata personalmente presso l’Ufficio Visti.

In occasione del ritiro del visto, l’Ufficio Visti restituirà la domanda autenticata della firma e della fotografia, la dichiarazione di valore in loco ed il titolo di studio originale.

Agli studenti che intendano ritirare la documentazione relativa al reddito, si ricorda che essa è soggetta al pagamento di diritti consolari per la autenticazione della traduzione e la legalizzazione.

Tale scadenza è spostata al 10 gennaio 2020 per i corsi che avranno inizio nel 2020.

 

Entro il 20 dicembre l’Ambasciata restituirà agli studenti le domande di preiscrizione che non siano risultate conformi alle presenti norme.

Tale scadenza è spostata al 30 marzo 2020 per i corsi che avranno inizio nel 2020.

 

***

 

Ai fini della richiesta di visto di studio per entrare in Italia (il cui costo ammonta a € 50, circa 1.350.000 VND, da pagare in contanti ed esclusivamente in valuta locale) occorrerà presentare almeno 15 giorni prima della partenza, integralmente ed in unica soluzione (pena la mancata concessione del visto) la seguente documentazione:

1) modello di domanda di visto C o D a seconda dei casi;

2) passaporto in originale e fotocopia. Si rammenta che la validità del passaporto deve superare di 3 mesi la durata del visto;

3) prenotazione dei voli e prenotazione alberghiera per i primi periodi;

4) assicurazione medico-sanitaria per il primo mese di soggiorno, con copertura fino a 30.000 Euro, valida in territorio Schengen;

5) dichiarazione di valore in loco (predisposta dall’Ambasciata) del titolo di studio posseduto (vedi sopra, punto VII). Si fa presente che, in caso di titoli di studio conseguiti in Paesi diversi dal Vietnam, la dichiarazione di valore dovrà essere richiesta direttamente all’Ufficio Visti dell’Ambasciata d’Italia esistente in quel Paese. Si fa, inoltre, presente che nel caso in cui il titolo di studio sia stato rilasciato da scuola con ordinamento diverso da quello del Paese in cui il candidato risieda oppure nel quale il candidato studi o abbia studiato, il titolo deve essere munito di legalizzazione della Rappresentanza italiana nel Paese al cui ordinamento appartiene la scuola che lo ha rilasciato;

6) dimostrazione dei mezzi economici di sussistenza per il soggiorno in Italia (importo minimo di € 5.953,87 all’anno) attraverso i seguenti strumenti:

a. estratto conto bancario dei genitori/familiari con versamento degli stipendi per 2018;

b. e/o estratto conto carta di credito dei genitori/familiari;

c. libretto di famiglia attestante la composizione del nucleo familiare;

d. contratti di lavoro dei familiari (ed eventualmente dello stesso studente, se questi lavora);

e. e/o libretti dell’assicurazione sociale dei familiari inclusi nel libretto di famiglia (ed eventualmente dello stesso studente, se questi lavora);

f. eventuale licenza autenticata e legalizzata della Società di cui il familiare è titolare o azionista;

g. eventuali ricevute attestanti il pagamento delle imposte da parte della società di cui i familiari sono titolari;

h. eventuali certificati di proprietà terriera o fondiaria, se fonti di reddito accertabile.

Sulla base di questi elementi e considerato il costo medio della vita in Vietnam, l’Ambasciata effettuerà una valutazione di merito sull’effettiva possibilità per la famiglia di garantire con certezza e su base mensile la somma necessaria al sostentamento in Italia.

! NON sono idonee ne’ l’esibizione di denaro contante ne’ garanzie economiche fornite da terzi ne’ fidejussioni bancarie o polizze fidejussorie né libretti di risparmio !

7) disponibilità nel reddito familiare della somma occorrente per il rimpatrio;

8) disponibilità nel reddito familiare di risorse economiche familiari per un alloggio in Italia o idonea dichiarazione di ospitalità (clicca qui per il modello);

9) disponibilità nel reddito familiare dell’importo per un’adeguata copertura assicurativa annuale circa € 300);

! Tutte le cifre di riferimento indicate ai punti 7), 8) e 9) potranno essere riviste in caso di borsa di studio effettivamente concessa !

10) copia della carta di credito a nome dello studente con dichiarazione della banca sul limite di spesa della carta;

11) la semplice candidatura ad una borsa di studio del Governo italiano non costituisce documento di copertura economica. Gli studenti che, avendo richiesto ma non ancora ottenuto una borsa, intendano presentare domanda di iscrizione, anche ai sensi delle vigenti normative, devono produrre un documento di copertura economica come gli altri candidati;

12) in caso di ottenimento di una borsa di studio, nella lettera ufficiale di concessione deve essere specificato l’importo o il beneficio (ad es. alloggio, esenzione dalle tasse, etc);

13) dimostrazione di un’adeguata conoscenza della lingua italiana tale da poter sostenere un corso di studi in italiano (livello B2), secondo queste modalità:

a. certificazione originale o in copia autenticata e legalizzata rilasciata dalle Università per stranieri di Perugia e Siena, Terza Università di Roma, Università non statale “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, Società Dante Alighieri;

b. attestazione originale o in copia autenticata e legalizzata rilasciata dall’Università di Hanoi (Dipartimento di Italianistica), Università Thang Long di Hanoi, Università Phuong Ðong di Hanoi, Università di Scienze Sociali e Umanistiche di Ho Chi Minh City;

c. nel caso in cui lo studente non appartenga alle categorie di cui ai punti a) e b) dovrà sostenere un colloquio di fronte ad una Commissione di valutazione composta da personale dell’Ambasciata, volto ad accertare l’effettiva conoscenza della lingua italiana eventualmente anche attraverso un test scritto;

14) in caso di iscrizione a corsi in lingua inglese è necessario esibire una specifica certificazione legalizzata (TOEFL/IELTS/IELTS/HANU) oppure nel Certificato di Laurea viene indicato che lo studente si è laureato in lingua inglese o il Corso di Laurea è stato seguito all’estero in nazioni anglofone;

15) lettera di accettazione dell’Università.

 

N.B.
Tutti i documenti rilasciati solo in lingua vietnamita devono essere tradotti in lingua italiana e per essere utilizzati in Italia devono essere in copia autentica, legalizzati presso il Dipartimento Consolare del Ministero Affari Esteri Vietnamita (40 Tran Phu, Hanoi) e tradotti in italiano da un traduttore autorizzato.

 

L’Ufficio Visti è aperto al pubblico secondo il seguente schema:

- i referenti di UNI-ITALIA* e Universita’ di Hanoi dovranno presentare la documentazione degli studenti in orario di apertura al pubblico previo appuntamento con l’Ufficio Visti.

- gli studenti privati dovranno presentare la domanda di visto personalmente previo appuntamento (tel.: 024 38 256 256, int. 121).

 

* L’Ufficio Uni-Italia (UNI-ITALIA Vietnam 9, Lê Phụng Hiểu, Hoàn Kiếm, Hà Nội Tel: 0084 24 38240579; Email: info@uni-italia.vn) svolge, a pagamento, un servizio di orientamento ed assistenza ai fini della predisposizione della documentazione necessaria per l’immatricolazione alle Università in Italia.

 

ATTENZIONE

Si coglie l’occasione per richiamare l’attenzione degli studenti che otterranno il visto sull’importanza di:

- richiedere il permesso di soggiorno per studio presso la locale Questura entro 8 giorni lavorativi dall’arrivo in Italia;

- custodire con cura il permesso di soggiorno;

- chiedere sollecitamente il rinnovo del permesso di soggiorno prima della scadenza, conservando con cura il permesso scaduto e la ricevuta postale di avvenuta richiesta di rinnovo.

 

____________________________________________________________________________________

Per saperne di più sull’offerta accademica in Italia consulta il sito https://studyinitaly.esteri.it e http://www.universitaly.it

Per maggiori informazioni generali sulle procedure e sui requisiti di iscrizione vai sul sito http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/

Per chiarimenti sulla procedura di visto l’Ambasciata è a disposizione al seguente numero: 0084 24 38256256 int. 100 e durante gli orari di ricevimento.


429